SOLAMENTEORA

Commenti · 296 Visualizzazioni

Destinati alla luce e alla bellezza non dovremo aver paura di togliere i veli sia che la mano tremi o no questo è il tempo <br>Opera e Liriche ROSANNA NAPOLI

 

 

Ho detto NO

ma non è bastato

è arrivato altro

ed ho ancora detto NO

 

e colline in monti

nuvole in uragani

vuoti in abissi

mari in maremoti

fossi in interminabili  pozzi

fino a quando feci un passo

e spostai il peso di me

liberandomi

liberandoti

 

ali si distesero sulle mie braccia

e mi aprirono all'immenso

e...........................................

TUTTO passò attraverso

 

Quale bellezza è l'unione al miracolo continuo ?

Quale bellezza è l'attimo in cui

il calore il colore l'odore il sapore

rende limpida l'immagine anche solo

per fugaci e ripetuti attimi ?

 

Non oltre

ma più in là

vedo l'alzarsi dei miei fratelli

dei miei figli

delle mie vite date

il sollevarsi del capo

tra le schiere degli angeli pronti

in attesa nel tempo

 

Nulla è inutile

in quest'ultima battaglia

né giovane né vecchio

né vivo né morto

né vuoto ne pieno

ogni vuoto si riempirà

ogni pieno si svuoterà

e cambierà sostanza

 

Non è il bisogno di spade a renderci immortali

no, non lo è

ma avere un cuore trapassato e attraversato

dal ritmo della luce che lo purifica

è lei

che scende tra lacrime e piogge

tra rami e raggi consacrandoti

al sacro intento dei cavalieri che salveranno

 

e così ti scrivo

per non dimenticare

ti disegno

per non perdere il senso

ti dipingo

per non

spegnere la luce

e so' che................

 

© – Tutti i diritti riservati

I contenuti presenti  sono coperti da Copyright ed altri diritti relativi alla proprietà intellettuale e da tutti i diritti analoghi, pertanto è vietata la copia e la riproduzione dei contenuti (logo, marchi, testo ed immagini inclusi) in qualsiasi modo o forma, anche parziale non autorizzata espressamente dall’autore. 

 

Commenti